Follow by Email

domenica 24 febbraio 2013

Ovest

La mattina si alzo' fredda di un vento dell'ovest, mentre Lana scostava i ricci a svelare il grigio della domenica. Quel giorno aveva fatto due promesse, che non aveva alcuna possibilita' di mantenere: l'una alla bandiera, l'altra a Dio.
Affido' la bandiera alla mezza bottiglia della sera prima, ce l'avvolse dentro come il ceppo tra le piume dell'aquila, e corse cosi veloce che i tendini indolenziti incominciarono a farle male e le stelle del piumaggio a riflettere la luce del cielo.
Vide Dio sorgere sulla schiena del motociclista che con 30$ finanzio' la sua chiesa tatuata di benzina e prospettive. Il rombo della strada era caldo e accogliente come la bocca di un serpente messicano, retto sulla propria coda. Verso l'ovest, dove il sole sorge invece di tramontare.



Nessun commento:

Posta un commento